Accesso al pannello di amministrazione dell'eshop >> (Questo messaggio lo vedi solo tu!)

Erba Vita - Boswellia serrata

Boswellia serrata: integratore per le articolazioni 60 capsule vegetali

€12,50
12,50

La Boswellia agisce favorevolmente sulla funzione fisiologica svolta dalle articolazioni limitando le conseguenze dovute all'età. In poco si manifesteranno le proprietà.*

La Boswellia, fonte naturale di acidi boswellici, è utile per coadiuvare la funzionalità articolare e favorire il benessere del sistema digerente.

A base di Boswellia (Boswellia serrata Roxb. ex Colebr.) resina estratto secco.

 

*Il prodotto è un integratore in capsule, i risultati ottenibili possono variare da persona a persona.

 

Confezione: 60 capsule vegetali

 

Istruzioni

Si consiglia di assumere da 2 a 4 capsule al giorno, al mattino lontano dai pasti, con abbondante acqua

Nei casi più insistenti il dosaggio può essere raddoppiato fino a miglioramento.

 

Componenti:
Boswellia serrata (boswellia serrata) resina estratto secco; cellulosa microcristallina; inulina; antiagglomerante: magnesio stearato vegetale.


Formato
60 capsule da 400 mg.

Effetti riconosciuti *
Funzionalità articolare. Funzionalità del sistema digerente. Contrasto di stati di tensione localizzati.

* Sostanze e preparati vegetali ammessi - ( Min. Salute, 12/2011)

 

LA QUALITÀ DELLE PIANTE OFFICINALI SCELTE DA ERBA VITA.
Erba Vita, azienda con oltre trent’anni di esperienza nel settore fitoterapico, possiede una linea completa di piante officinali monocomponente, tutte realizzate con estratti altamente titolati e standardizzati, per garantire il massimo apporto di principi attivi. La scelta dei fitoestratti, da sempre, è basata sulla tradizione d’uso e su evidenze scientifiche. La completezza di gamma, sia di materie prime che di formati, consente di soddisfare le diverse esigenze fisiologiche e di assunzione.

LE UNICHE CON EVFE® O CON FIBRA ATTIVA, PER FAVORIRE L’ASSORBIMENTO.
Le capsule Monoplanta di Erba Vita sono una linea di integratori alimentari in capsule di origine vegetale, costituiti da formulazioni standardizzate, che garantiscono l’apporto costante dei principi attivi e una qualità inalterata nel tempo. Nel massimo rispetto delle caratteristiche biochimiche e funzionali della pianta, i ricercatori di Erba Vita hanno messo a punto un sistema unico per massimizzare l’efficacia delle capsule Monoplanta, avvalendosi di due estratti: EVFE® e “FIBRA ATTIVA”. EVFE® è un’originale miscela a base di un complesso enzimatico composto da estratto secco, polvere micronizzata ed Inuzyme® (Fibrazyme® + Inulina, che è una speciale “Fibra attiva”) che rilascia i nutrienti imprigionati nelle fibre vegetali per poter amplificare la loro azione. In alcuni tipi di Monoplanta, (ad esempio, piante ricche di fibre o mucillagini, alghe, piante ad estratti resinosi), per amplificare l’efficacia ed ottimizzare l’assorbimento dei principi attivi, è necessaria e sufficiente l’azione della sola Inulina, la cosiddetta “FIBRA ATTIVA”, che apporta un’importante azione prebiotica.

 

Informazioni generiche
Denominazione botanica: Boswellia serrata Roxb. - fam. Burseracee
Sinonimi: sanscrito - Shallaki; Indù - Salai, Salai guggal (gommoresina di Boswellia)
Parti usate: gommoresina ottenuta per incisione della corteccia -
Tempo balsamico: novembre-giugno
Albero deciduo dalla corteccia facilmente sfaldabile, di color cenere, cresce nelle regioni collinari dell'India e della Cina. Produce grandi foglie composte ovate-lanceolate più o meno pubescenti, fiori bianchi e profumati raggruppati in racemi. Il frutto è una drupa contenente tre semi a forma di cuore. La gommoresina fresca, ottenuta per incisione della corteccia, indurisce lentamente e mantiene la sua trasparenza e il suo odore aromatico, simile a quello dell'incenso (Boswellia carterii). Contiene circa il 23% di frazione gommosa, costituita fondamentalmente da polisaccaridi, e il 55% di frazione resinosa rappresentata principalmente da acidi triterpenici pentaciclici.

COMPOSIZIONE chimica della Boswellia:
- Acidi triterpenici pentaciclici: acidi boswellici costituiti principalmente da acido b-boswellico e suoi derivati: ac. 3-acetil-b-boswellico, ac. 3-acetil-11-cheto-b-boswellico, ac. 11-cheto-b-boswellico, piccole quantità di ac. a-boswellico e del suo derivato ac. 3-acetil-a-boswellico nonché di ac. g-boswellico
- Acidi triterpenici tetraciclici: acidi tirucallenici
- Polisaccaridi: D-galattosio, D-arabinosio, D-mannosio, D-xilosio
- Altri: essenza (a-pinene, a-fellandrene, alcoli sesquiterpenici, aldeide anisica e fenoli), fitosteroli (beta-sitosterolo)

 

Lo sapevi che...
Alla boswellia vengono attribuite proprietà benefiche per le articolazioni. Queste proprietà sarebbero dovute a diversi meccanismi:
1) Inibizione della 5-lipossigenasi (5-LO): gli ac. boswellici inibiscono selettivamente la 5-lipossigenasi bloccando così la sintesi dei leucotrieni, mediatori chimici del processo flogistico in diverse situazioni infiammatorie: leucotriene B4 (LTB4) per l'infiammazione acuta e LTC4, LTD4, LTE4, per quella cronica. Non agendo sulla sintesi delle prostaglandine, catalizzata dalle ciclossigenasi, non presentano gli effetti collaterali gastrolesivi tipici dei salicilati. Il risultato dovrebbe pertanto consistere in un globale miglioramento del gonfiore, un maggfiore benessere alla parte interessata, nel miglioramento delle capacità motorie, compromesse soprattutto al mattino.

2) Inibizione della migrazione leucocitaria e dell'elastasi: gli acidi boswellici si sono dimostrati capaci di bloccare la migrazione dei leucociti polimorfonucleati, grazie all'inibizione del rilascio o della produzione di alcuni fattori chemotattici in grado di richiamarli verso il luogo dell'infiammazione. I polimorfonucleati agiscono localmente liberando elastasi, enzima proteolitico responsabile della distruzione del collagene e quindi dei tessuti coinvolti nel processo infiammatorio: anche l'attività stessa dell'elastasi e di altre idroglicolasi (ad esempio b-glucuronidasi e b-N-acetilglucosoaminidasi, responsabili della distruzione dei glucosamminoglicani) risultano inibite dagli ac. boswellici, contribuendo a prevenire così la degenerazione articolare.

N.B.: Come spesso accade, l'azione dell'estratto secco (fitocomplesso) risulta più efficace della somministrazione dei singoli principi attivi.

La boswellia non ha capacità curative, tuttavia le sue proprietà possono giovare ad un globale miglioramento delle condizioni ed a favorire un globale benessere delle articolazioni attraverso la sua integrazione quotidiana.



Libri e testi
Giannì G.: "La gommoresina di Boswellia serrata", Erboristeria Domani, n. 9, 1999 
Bianchi A.: "Piante officinali e malattie reumatiche", Erboristeria Domani, n. 5, 1998 
Bhavan's B.V.: Selected Medicinal Plants of India, CHEMEXIL: Basic Chemicals, Pharmaceuticals and Cosmetics Export Promotion Council, Bombay, 1992

 

Avvertenze
Le ricerche tossicologiche confermano che gli estratti di Boswellia non presentano alcuna tossicità né a breve né a lungo termine, non si sono riscontrati effetti collaterali. In particolare, a differenza di tutti i salicilati, non esercita alcuna azione ulcerogenica.
Il prodotto va utilizzato nell’ambito di una dieta variata ed equilibrata seguendo uno stile di vita sano.
Non eccedere le dosi giornaliere raccomandate.
Tenere lontano dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni
In caso di uso prolungato consultare il medico.
Il prodotto è un integratore, i risultati ottenibili possono variare da persona a persona.
In presenza di determinati stati fisiologici o patologici, o in associazione a terapie farmacologiche, consultare il medico.

Continua lo shopping! scopri altri prodotti della sezione integratori alimentari o di Erba Vita